Come Scegliere la Cantinetta per Vini: Consigli e Opinioni

Qualsiasi sia la passione che vi lega al vino, se siete degli appassionati/bevitori incalliti di questa bevanda inebriante sapete quanto sia indispensabile avere a portata di mano un dispositivo come la cantinetta per vini che possa garantire la corretta conservazione di questo prezioso nettare senza intaccarne le pregiate qualità organolettiche.



Ma perché comprare una cantinetta per vini?

  1. Utilità

    Può sembrare una domanda banale ma non lo è. Le possibili alternative sono due: servire il vino a un'adeguata temperatura o conservarlo. Nel primo caso, la cantinetta serve esclusivamente a mantenere il vino in condizioni adatte a una degustazione nel breve periodo. Nel secondo caso, il vino viene conservato anche per molti anni. Se volessimo comprare una cantinetta per la sola degustazione, allora dovremo preferire i modelli temperati. Al contrario, nel caso in cui volessimo conservare il vino a lungo, dovremo optare per i modelli climatizzati. Un sommelier/intenditore di vini/enologo conosce alla perfezione la delicatezza di ogni bottiglia, e sa bene che alcuni aromi si mantengono o si esaltano solo se il vino viene conservato a una corretta temperatura. Se da un lato alcuni vini frizzanti si prediligono freschi, altri vini vengono gustati a temperatura ambiente, conservati in luoghi freschi e asciutti lontano da umidità e muffa. La cantina è il luogo ideale per conservare in maniera naturale ogni tipo di vino. Molto spesso, però, diventa difficile realizzarne una nella propria abitazione, a maggior ragione se si vive in un appartamento o monolocale. A tal scopo, le cantinette per vini sostituiscono la vera e propria cantina tradizionale, garantendo la corretta conservazione di ciascuna bottiglia a una temperatura sempre costante. Trattandosi di un elettrodomestico, potrete utilizzarlo direttamente a casa vostra, sfruttando tutte le sue numerose potenzialità e funzioni, e abbinarlo facilmente all'arredamento dei vostri interni. Posto che la cantinetta per vini non è altro che una frigo-cantina realizzata appositamente per la sua conservazione, sul mercato esistono numerosissimi modelli che si differenziano in base alle funzionalità e alle esigenze di chi vuole creare proprio dentro casa/locale pubblico una piccola ma elegantissima enoteca. Nel momento in cui si acquista una cantinetta per vini è necessario considerare alcuni fattori molto importanti per preservare le proprietà di questa inebriante bevanda, conosciuta a livello globale anche come il “nettare degli dei”.
  2. Temperatura corretta

    La temperatura probabilmente è il fattore più importante di tutti, dal momento che consente a questa bevanda di qualità di conservare le sue caratteristiche, i suoi sapori e aromi. Bisogna quindi considerare la giusta temperatura a cui un vino dev'essere conservato. Se parliamo di vino rosso, ad esempio, la temperatura ideale non dovrebbe essere superiore ai 20°, per quanto riguarda i vini bianchi, invece, la temperatura dovrebbe aggirarsi intorno ai 13°, mentre gli spumanti andrebbero conservati a una temperatura non superiore agli 8°. Queste temperature ben calibrate impediscono ai polifenoli del vino, le sostanze naturali che ne determinano il colore, di dilatarsi o contrarsi: il calore eccessivo, infatti, ridurrebbe la durata di vita di un vino in quanto ne accelererebbe l’evoluzione sensoriale. Al contrario, temperature troppo basse ne impedirebbero una corretta maturazione polifenolica. Optate magari per una cantinetta a più zone di refrigerazione che vi consentirà di gestire nel miglior modo possibile la temperatura di ogni singola bottiglia di vino.
  3. Umidità appropriata

    Sappiamo che il vino necessita di un buon livello di umidità, per questo motivo il luogo ideale per la sua conservazione sarebbe una cantina interrata con mura spesse. Purtroppo però non tutti hanno la fortuna di disporre di una cantina nella propria casa, quindi in questi casi sarebbe opportuno dotarsi di una frigo-cantina per vini. Il tasso d'umidità ideale deve aggirarsi intorno all’80%. Questo livello di umidità, infatti, impedisce ai tappi di sughero di seccarsi, cosa che potrebbe compromettere la corretta chiusura delle bottiglie e alterare di conseguenza il sapore del vino. Scegliete dunque una cantinetta per vini che sia in grado di gestire l'umidità interna in maniera stabile e affidabile. Potrete così preservare al meglio tutte le proprietà organolettiche del vino, che non ama gli sbalzi di temperatura.
  4. Protezione dalla luce solare

    A contatto col vino, la luce solare provoca dei cambiamenti negativi nella bevanda stessa. In particolare, i raggi ultravioletti, favoriscono lo sviluppo di radicali liberi che accelerano drasticamente il processo di ossidazione del vino. Di conseguenza, esso perde freschezza e acquisisce odori sgradevoli. Le cantinette per vini, anche grazie ai materiali isolanti che le compongono, proteggono le bottiglie di vino dalla luce del sole e mantengono inalterati i suoi processi di maturazione naturale.